PER GESTIRE IL CENTRO OCCORRE ESSERE COMMERCIALISTI?



Spesso capita che i professionisti del settore, quando si prospetta loro di introdurre un sistema gestionale in salone, si barrichino dietro la classica frase: “Io faccio il parrucchiere, per il resto ho il commercialista !”. Sicuramente il supporto professionale del consulente è insostituibile, ma è altrettanto vero che nessuno conosce un’attività meglio di chi ci ha investito tempo, denaro e sudore della fronte. E guarda caso questa persona è proprio il “parrucchiere”! È evidente che il consulente non può conoscere a fondo l’attività, la clientela, i prodotti ed i servizi che l’imprenditore della bellezza propone. Né può sobbarcarsi l’onere di suggerire azioni di marketing mirate a conquistare e fidelizzare i clienti. Potrebbe risultare però inefficace che l’imprenditore gestisca tutto questo “navigando a vista”, soprattutto in questa burrasca socio-economica, che tutti chiamano crisi. Parlare di ciò non è lo scopo dell’articolo, ma vorrei offrirvi uno spunto di riflessione: e se questo non fosse solo un periodo passeggero ma fosse il nuovo assetto dell’economia? Come potremmo affrontare il cambiamento se non cambiando noi stessi il modo di approcciare le cose? Proviamo allora a non subire la situazione, ma tentiamo di controllarla senza farci trascinare alla deriva dagli eventi decidendo le nostre strategie di ripresa e successo. Non daremo una ricetta infallibile per ottenere questo, innanzitutto perché non ne esistono e poi perché ogni realtà è a sé stante. Vorremmo però suggerire alcuni strumenti e come utilizzarli. Avere un gestionale in salone non significa sostituirsi al consulente, significa solo prendere in mano il timone della propria Azienda. L’atteggiamento non dovrà essere quello dello sconfitto in partenza, bensì quello di chi accetta la sfida di cavalcare l’onda ben sapendo che l’obiettivo è quello di riportare nave ed equipaggio fuori dalla tempesta e successivamente nella serenità di un porto tranquillo. A cosa serve allora un gestionale in salone? Serve a conoscere i vostri clienti: quanti sono, che frequenza di visita hanno, quali servizi gradiscono e quali no, quali e quanti prodotti acquistano, i loro orari e giorni preferiti, se amano in modo particolare un vostro collaboratore. E ancora, servirà per sapere quanto fatturate, se gli acquisti che fate sono commisurati al reale consumo e vendita, se i collaboratori sono in numero adeguato, quanti prodotti avete in salone, se le spese di gestione sono adeguate. Nello scegliere un software gestionale dovrete chiedervi se risponde alle domande precedenti, ed eventualmente a molto altro ancora, in modo semplice, chiaro ed immediato, con pochi click. Il secondo aspetto che dovrete valutare attentamente è l’azienda che lo fornisce anche nel caso in cui il software gestionale venga acquisito attraverso la sottoscrizione di contratti di fornitura di prodotti. L’imprenditore deve essere orientato a scegliere il proprio software in autonomia rivolgendosi a professionisti del settore. Nel caso decideste di verificare se la soluzione che state per adottare è adeguata, vi segnaliamo qualche accorgimento per scegliere il vostro fornitore:

  • siate curiosi e indagate voi stessi sulla solidità e la affidabilità dell’Azienda che produce il software;

  • navigate su internet e visitate il sito ufficiale, dovrete trovare assetto societario (S.p.a., S.r.l., Ditta Individuale, etc.), verificate da quanto tempo esiste, dove si trova, se ha dei numeri di telefonia fissa a cui essere contattata e, perché no, gli eventuali partner con cui collabora. Il sito deve essere funzionante e aggiornato: questo già vi dirà che l’Azienda “esiste”;

  • ricordate di avere un grande strumento che è quello dei Social Network, pagine vive, sempre aggiornate, dibattito e condivisione di informazioni con gli utenti, il numero dei “Mi Piace” e le “persone che ne parlano” sono segnali di vivacità professionale e dedizione a chi visita le pagine;

  • tecnici preparati a rispondere alle vostre esigenze di apprendimento e magari, perché no, a darvi anche consigli e suggerimenti gestionali sono un enorme valore aggiunto;

  • ponete attenzione infine alle modalità di acquisto: oggi esistono formule che permettono di avere una serie di sgravi fiscali non indifferenti ed il vantaggio di poter dilazionare l’importo dei beni acquistati, dandovi la possibilità di avere computer, stampanti, software, lettori bar code e altro per poche decine di euro mensili;

Con questi piccoli ma fondamentali accorgimenti, scegliere la via dell’informatica in salone sarà piacevole e rassicurante, rendendovi più saldi e consapevoli circa la situazione della vostra attività. No, basta un buon gestionale e l’assistenza di professionisti! Ufficio Studi info@bossitalia.com


#gestione #commercialista #marketing #gestionale #parrucchieri #estetiste

0 visualizzazioni

BOSS s.r.l - Soluzioni Gestionali. - P.IVA e C.F. 03668350964 Via Monte Leone 97 - 21013 Gallarate (VA)

Tel. 02-00619323  (SECONDA LINEA 02 37901630)  Fax. 02-93663067    email: info@bossitalia.com 

Copyright © 2020 Tutti i diritti riservati

 

  • Wix Facebook page
  • Google Classic
  • Instagram Social Icon
  • LinkedIn Social Icon
  • Pinterest Social Icon
  • YouTube Social  Icon