• Monica Bon

Cashback: incentiva i pagamenti elettronici


Carissimi Beauty Makers,

in questo clima di incertezza legato alle nuove restrizioni, gli operatori dei pagamenti si preparano alla partenza dell’operazione “Cashback”, anticipata dal Governo di un mese rispetto alla tabella di marcia per intercettare gli acquisti del periodo natalizio.

Quindi si parte il 1° Dicembre 2020 (anziché il 1° Gennaio 2021)

Ma partiamo dall’inizio: cos’è il cashback?

E’ un termine inglese che letteralmente significa “soldi indietro”, cioè rimborso.

É una pratica già in uso in moltissimi casi, dai negozi alle carte di credito, siti, APP ecc. e consiste nel rimborso immediato di una certa percentuale della spesa effettuata, rimborso che viene riaccreditato direttamente sul conto di chi acquista.

Lo scopo è abbastanza evidente, ovvero incentivare gli acquisti.

Il cashback inserito nella Legge di Bilancio del 2020 è in primis un modo per disincentivare l’utilizzo del contante come metodo di pagamento, dando maggior valore all’utilizzo di strumenti elettronici (cioè carte o dispositivi mobile), che permettono allo Stato di tracciare i pagamenti e quindi contrastare l’evasione fiscale. Nel progetto del Governo, il cashback non è altro che un rimborso dato dallo Stato ai cittadini nel caso, appunto, di acquisti pagati elettronicamente.

Non si traduce in un vero e proprio guadagno, né tantomeno in uno sconto.

Il funzionamento del cashback prevede che chi eseguirà almeno 50 acquisti in un semestre pagando in negozio senza usare contanti (sono esclusi da questo programma gli acquisti online), riceverà un rimborso pari al 10% delle spese effettuate con un tetto massimo di 1.500,00 euro di spesa. Conti alla mano, il rimborso potrebbe arrivare al massimo a 150,00 euro a semestre, ovvero 300,00 euro l’anno. Ragionando invece su ogni singola transazione, il rimborso massimo spettante è 15,00 euro a fronte quindi di una spesa di 150,00 euro. Se il cliente spende di più, il rimborso verrà comunque calcolato su 150,00 euro.

Quello del mese di dicembre è un periodo sperimentale durante il quale basteranno 10 pagamenti elettronici per ottenere il cashback, ferme restando le altre regole del “gioco” già dettagliate in precedenza.

Fatta questa lunga e doverosa premessa per spiegarvi in cosa consiste il cashback, vorrei fare alcune considerazioni importante.

Per chi di voi ha adottato la APP GoBooking ed incentiva i propri clienti ad utilizzarla per comprare i prodotti, stia tranquillo: la vostra APP non è equiparabile ad un sito di e-commerce, bensì è un canale alternativo di vendita dei prodotti per la continuità dei trattamenti a domicilio del cliente. Non è una vetrina o un mercato dove chi approda può scegliere diverse soluzioni, è invece la vetrina del vostro salone di bellezza dove il cliente acquista i vostri prodotti come farebbe di persona in negozio.

Vi do anche un dato: il circuito PagoBancomat, ad esempio, ha visto aumentare le transazioni del 15% rispetto al 2019 (Fonte: Il Sole 24 Ore). É un dato significativo perché dà una prima idea di cosa sta per succedere. I pagamenti elettronici aumenteranno sempre di più fino a raggiungere quote che sfioreranno il 100%. Il trend in salita è chiaramente motivato dal rimborso che il consumatore riceverà. Voi stessi siete consumatori a vostra volta e sapere di poter ricevere un rimborso a fronte di un acquisto, che comunque avreste fatto, pagando con carta o bancomat anziché con i contanti, vi spinge verso la prima soluzione. Sempre di più i vostri clienti opteranno per il pagamento elettronico e voi dovreste iniziare a fare una serie di valutazioni, non ultima quella di rendere questo servizio sempre più fruibile dai vostri clienti e sempre più conveniente per voi.

392 visualizzazioni

BOSS s.r.l - Soluzioni Gestionali. - P.IVA e C.F. 03668350964 Via Monte Leone 97 - 21013 Gallarate (VA)

Email Commerciale: sales@bossitalia.com - amministrazione@bossitalia.com - assistenza: help@bossitalia.com

Copyright © 2020 Tutti i diritti riservati

 

  • Wix Facebook page
  • Google Classic
  • Instagram Social Icon
  • LinkedIn Social Icon
  • Pinterest Social Icon
  • YouTube Social  Icon